Per visualizzare questo contenuto devi accettare di utilizzare i cookie.

scheda sulla libertà


la libertas minor

condizioni di possibilità

Essa è resa possibile dalla intelligenza ("totius libertatis radix est in ratione posita", S.Tommaso), che sollevandoci al di sopra del particolare sensibile e dandoci consapevolezza della realtà nella totalità dei suoi fattori, ci consente di paragonare il particolare col tutto, valutandone la congruenza al Destino.

valore

/di perfezionesollevandoci al sopra dell'immediato, ed essendo partecipazione alla Libertà di Dio (aspetto sottolineato soprattutto da S.Tommaso e, tra gli altri da Bausola).

è segno egualmente

\di imperfezionein quanto l'uomo può sbagliare, non vedendo perfettamente il nesso tra la felicità (che non può non desiderare) e il Mistero (che solo può colmare quel desiderio).

sua dimostrabilità

Quanti ammettono la libertà di scelta, ossia soprattutto i filosofi cristiani, divergono poi su alcuni punti in rapporto alla sua evidenza/dimostrabilità.

evidenza immediata ?

[] per alcuni essa è esperibile (così pensava in qualche modo Bausola): la nostra esperienza ci attesta che possiamo scegliere tra diverse alternative.

[NO] per altri essa non è evidente nella nostra esperienza: di fatto noi constatiamo che abbiamo scelto in un certo modo, che scegliamo in un dato momento in un dato modo, senza che nulla ci garantisca che davvero avremmo potuto o potremmo scegliere altrimenti (cfr. V.Melchiorre).


dimostrabilità

La filosofia cristiana ammette la dimostrabilità della libertà di scelta. Essa si impernia essenzialmente sulla modalità conooscitiva della creatura spirituale, cioè l'intelligenza, che è coscienza dell'universale, della totalità, che consente di paragonare un particolare col tutto, con cammino verso il destino di autorealizzazione.

Tesi particolari

Melchiorre, almeno nei suoi scritti degli anni '80, pone la radice della libertà (e della sua dimostrabilità) nella distanza tra l'ente e l'Essere, per cui la conoscenza di cui l'ente dispone non gli consente di esaurire l'Essere e lo pone perciò in uno stato, diciamo così, di fluttuazione.

Tale tesi non ci pare sostenibile come tale, in quanto la creatura, per essere davvero responsabile, deve poter conoscere con nitidezza quanto le è necessario per una scelta responsabile. Non si può "giocare ai dadi" con le scelte essenziali della vita.

Bausola seguiva una via più vicina alla tradizione tomista, affiancandovi peraltro una sua riflessione sulla impossibilità del determinismo.

solidarietà ai cristiani perseguitati

Asia Bibi, una donna pakistana, rischia la condanna a morte per non essersi convertita all'Islam:
informazioni su Asia News.

Per visualizzare questo contenuto devi accettare di utilizzare i cookie.

f Condividi

Per condividere su Facebook questa pagina puoi copiarne l'indirizzo dalla barra degli indirizzi (la trovi in alto) e incollarlo sulla tua pagina facebook. In questo modo evitiamo di installare cookies sul tuo dispositivo, venendo incontro alle disposizioni legislative di recente introdotte.

seguici: f Blogger You Tube t

sostienici



Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons:
Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia
.

Gruppo Cultura nuova:
cultura nuova - cultura cristiana - filosofico.org - cara Belta' - eTexts - mydigitalia - mondo oggi

w3c XHTML | w3c CSS | cookies | privacy.

Per visualizzare questo contenuto devi accettare di utilizzare i cookie.